Il perché il processo di trovare gli sposi giusti è come innamorarsi, l’ERRORE GRAVISSIMO che quasi sicuramente stai commettendo e 4 consigli mirati per cominciare a tirarti fuori dalla melma

By | 19 Aprile 2016

Trovare gli sposi giusti per te sembra essere un’impresa titanica? Occhio perché potresti essere vittima di un banale ma fetentissimo errore che ti manda al macero tutti i tuoi sforzi compiuti finora.

Trovare gli sposi giustiOggi voglio portarti a capire il perché un banalissimo errore rischia di mandare all’aria tutti i tuoi sforzi. E per fare questo ho bisogno di raccontarti cosa succede quando ti innamori.

Quando conosci una persona nuova che ti interessa ti sembra tutto d’un tratto che le cose che riguardano questa persona sia immensamente e incredibilmente attraente.

E ti butti con grande enfasi a conoscere meglio questa persona.

Passi letteralmente ore a parlare, scrivere, pensare, fare…tutto per capirci di più su questa persona che è arrivata dal nulla e che in questo momento ti sembra la cosa più bella che potesse capitare.

Dopo un po’ il fuoco sacro, però, comincia ad affievolirsi e a bruciare meno violentemente. E la tua consapevolezza che anche questa persona ha dei limiti, dei difetti e delle cose che ti piacciono meno aumenta.

Non è che smetti di provare interesse, è semplicemente che cominci a renderti conto che la perfezione non è di questo mondo e che quindi anche lui o lei ha piccole pecche che all’inizio non vedevi.

Queste pecche possono far scatenare due reazioni in te:

  1. ti innamori ancora di più della persona perché anche tu hai lati meno piacevoli. E alla fine è proprio l’insieme dei difetti a rendere questa persona speciale e cara al tuo cuore.
  2. perdi l’interesse perché pensavi fosse una persona perfetta e la delusione che non sia così ti fa allontanare dal lei.

Se segui la prima strada continuerai a fare ciò che finora hai fatto con lei, con passione e tanta volontà anche quando magari le cose che ti propone o fa sono un po’ meno di tuo gusto.

Se invece è la seconda opzione a diventare la tua scelta a quel punto abbandoni l’idea di una relazione più stabile e torni a essere single perché “intanto non sono fatto per essere fidanzato”.

E fin qui nessuna novità. Ma perché ti racconto tutto questo?

Perché il processo di trovare gli sposi giusti assomiglia moltissimo alla fase uno dell’innamoramento. Quella in cui decidi che il fidanzamento fa per te e vai avanti nella relazione.

Mi spiego:

Se sei qui è perché hai bisogno di capire come fare ad attirare l’attenzione di questi benedetti sposi, proprio a livello pratico. Magari hai già provato millemila rimedi ma non hai ancora trovato la “cosa” che fa per te. (Il discorso di “intanto non sono fatto per essere fidanzato”.)

Qui, su questo blog, troverai magari qualcosa che ti intriga. Una tecnica, un’idea, uno strumento – o anche la mia consulenza.

Mettiamo l’ipotesi che tu scelga di chiedermi aiuto e di fare un mese di affiancamento con me. Che cosa succederà a questo punto?

Beh, innanzitutto cominciamo a conoscerci – io devo conoscere la tua attività, sapere chi sei e un sacco di altre cose. E tu cominci ad ascoltare quello che ti dico e a fare tesoro dei miei consigli. Cominci anche a fare i compiti che io ti do capendo sempre di più che cosa significa attirare gli sguardi degli sposi.

Questa è la “fase dell’innamoramento” in cui tutto va alla grande: Ti applichi, studi, sei diligente e continui a darci dentro mentre io ti seguo da fuori con attenzione per capire che cosa stai facendo e come stai pensando di trovare gli sposi giusti.

Poi…SBAMMMMM! arriva il muro. E arriva perché ti stai muovendo, stai creando, stai facendo cose che non avevi mai fatto – e magari non danno risultati subito.

Ti svelo un segreto: Quasi mai le cose che dovrai fare daranno risultati subito. O meglio, i primi risultati cominceranno ad arrivare probabilmente quasi immediatamente ma purtroppo ci vuole tempo prima che qualcosa succeda sul serio e si concretizzi una vendita. Questo succede perché decidere chi scegliere come fornitore per il proprio matrimonio solitamente non è un processo facile e immediato. Anzi, spesso è frutto di una lunga pasturazione da parte del fornitore.

Il fatto di non vedere monetizzare subito i propri sforzi fa sì che la tentazione di abbandonare il progetto è grande. MOLTO. GRANDE. E siamo di nuovo dalle parti di “intanto non fa per me essere fidanzato”.

Ma sarebbe una scusa. Ed è QUESTO il fetentissimo errore che rischi di compiere se non stai attento: Trovare la scusa per abbandonare tutto e tornare a parlare della crisi, dei soldi che non ci sono più e degli sposi che sono maleducati e non capiscono niente.

Trovare scuse è la singola attività PEGGIORE che tu possa fare. Perché ti dà l’alibi per sederti in poltrona senza fare niente ad aspettare che le cose cambino.

Ma le cose NON CAMBIERANNO se non sarai tu a cambiarle. E non inizierai a trovare gli sposi giusti in maniera sistematica se non ti muovi.

Andiamo a vedere cosa sta succedendo nel tuo rapporto con me: A questo punto abbiamo lavorato un mese insieme – dopo ANNI in cui non hai fatto niente (o quasi) per farti preferire dagli sposi in maniera inequivocabile.

Un mese. Dopo anni di inattività.

Nel giro di un mese vuoi rimettere in sesta la tua attività di marketing mentre ci hai messo anni a portare dove sei adesso. Sarebbe la stessa cosa per me chiederti di portarmi dove sei arrivato tu nel tuo percorso professionale insegnandomi tutto in un mese.

Non fattibile, vero?

Il marketing sembra una cosa semplice. Mentre non lo è affatto. Ed è più controintuitivo di quanto tu possa mai immaginare. Molte volte devi fare l’esatto contrario di quello che ti verrebbe voglia di fare per fare le cose nel modo corretto.

In più il vero problema del marketing è che fino a ora nessuno lo ha fatto come si deve. E’ sempre stato lasciato a se stesso, come se fosse un’attività da svolgere quando non hai null’altro da fare. Come se la tua azienda andasse avanti come per incanto senza che tu debba fornirla di carburante per continuare ad avanzare.

Le persone che ti hanno insegnato qualcosa sul marketing ti hanno parlato di come usare gli strumenti, ti hanno riempito la testa con “usa questo social network piuttosto che quest’altro”, “mettiti su quel portale”, “iscrivi a quel gruppo”, ti hanno insegnato a non usare parole negative perché creano una brutta immagine dentro al cervello – ma senza farti capire il perché queste iniziative erano importanti per trovare gli sposi giusti.

E in più nessuno ti ha VERAMENTE insegnato come fare per migliorare la tua immagine, capire qual è la tua specializzazione e comunicarla a quegli sposi in maniera che loro da te vengono attratti.

===> Perché se vuoi trovare gli sposi giusti per te devi PER FORZA fare in modo di attirare la loro attenzione. Non basta più mettere delle belle foto su internet, di avere un bel sito, un bello studio, essere una persona a modo.

No.

Devi sbattere il tuo modo di essere, il tuo pensiero, la tua essenza là fuori, sotto al loro naso. E devi continuare a farlo.

Trovare la scusa perché non l0 hai ancora fatto è solo un danno per te stesso, una giustificazione per dire che in realtà non hai la costanza o la voglia di trovare gli sposi giusti ma ti vuoi semplicemente lamentare del fatto che non ce ne sono e che il mondo è crudele e ingiusto.

E una volta che ti sei pianto addosso cosa hai risolto?

Niente, vero?

Tra l’altro nessuno ti ha detto di aprire un’attività dove ti tocca metterti in mostra per avere un tozzo di pane da mettere in tavola. Potevi fare il dipendente e forse – FORSE – te l’avrebbero dato senza che tu ti dovessi sbattere più di tanto.

Forse. Ma alla fine hai scelto di avere un’attività in proprio perché hai la passione per il tuo lavoro e per gli sposi. Quindi…

Dato che da qui difficilmente tornerai indietro cominciamo a fare le cose per benino? Senza trovare scuse o alibi per cui non sei riuscito a fare una determinata cosa?

Bene! Allora ecco i 4 modi per alleggerirti lo stress da “non so che fare per trovare gli sposi giusti per me”:

=> Hai una pagina aziendale su Facebook o altri social network? Aggiornali una volta al giorno. Le persone ti cercano per capire chi sei e se pubblichi con regolarità è più facile che ritornino a cercarti.

=> Se sai che sarai fuori sede per qualche giorno e non riuscirai a pubblicare nulla, programma l’uscita dei tuoi materiali.

=> Non sai mai che scrivere? Sicuramente ti capita però di avere idee su cose interessanti che potresti condividere con chi ti segue. Prenditi l’abitudine di annotarle su un block notes da cui andare ad attingere quando proprio sei completamente senza fantasia.

=> Se scrivi e pubblichi come stanno facendo tutti i tuoi concorrenti come fai ad attirare lo sguardo degli sposi?

Ogni volta che ti trovi davanti a un “ma, sai, magari finisco proprio giusto questa cosa poi vado a pubblicare qualcosa” ricordati che se non lo fai oggi, domani, dopodomani e il giorno dopo ancora, questo è tutto tempo perso in cui tu potenzialmente avresti potuto rendere la tua azienda più salda e forte.

Stai adottando una scusa pur di non prendere in mano le redini della tua attività.

Trovare gli sposi giusti è compito tuo. NON E’ compito degli sposi arrivare da te.

Tu devi renderti attraente per loro. Rispondere ai loro dubbi. Dargli qualcosa di valore per cui dovranno ritornare a trovarti.

Solo in QUEL modo riesci realmente a trovare gli sposi giusti.

Se molli il colpo giorno dopo giorno perché preferisci fare dell’altro anziché produrre ragioni per le persone per tornare a trovarti…beh, caro mio, stai commettendo l’unico errore da cui, come professionista, dovresti stare il più lontano possibile.

Trovare una scusa = non voler cambiare niente.

Marketing Matrimonio Annette TuxenSì, lo ammetto, oggi sono stata cattiva e fetecchiona. Ma lo sono stata perché voglio che tu ti renda conto di quanto è importante il tuo ragionamento mentale. Perché non puoi cambiare il tuo mondo e la tua situazione sul mercato se non cambi tu.

Se fai le cose nel solito modo e fino a ieri questo procedimento ha prodotto un certo tipo di risultato perché da oggi dovrebbe variare quel risultato?

Smettere di trovar scuse e alibi per non fare le cose che dovresti praticare ogni giorno è il primo passo per trovare gli sposi giusti per te. Poi, da lì in poi, ci vuole solo tenacia, costanza, determinazione e tanto olio di gomito.

Vuoi cambiare? E non vuoi essere solo durante il tuo cambiamento? Vai su questa pagina e segui le istruzioni. Ti aspetto.

Il marketing – e il tuo successo – non è un evento, è un processo.

E tu, cosa aspetti a volerlo, ‘sto successo?

 

Annette

PS. Se non ti sei ancora messo in contatto via Facebook ti conviene farlo. Ogni giorno nuovi contenuti con tecniche e trucchi da poter applicare DA SUBITO alla tua attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici − quattro =